Sabato Milo Manara premiato a Cartoomics 2016

Vai alla fotogallery dell'incontro e della premiazione
Il Maestro italiano celebrato in tutto il mondo sarà il primo artista internazionale a ricevere il neonato premio “Cartoomics Artists Award”, che consisterà ogni anno in un pezzo unico creato appositamente da un artista emergente per un artista consacrato. La cerimonia di premiazione è in programma sabato 12 marzo, alle ore 16.30, al termine di un incontro aperto al pubblico, presso lo spazio Agorà 3, alla presenza dell’attrice e conduttrice Elena di Cioccio, grande ammiratrice delle opere di Manara.

Il Maestro Milo Manara, artista italiano celebrato in tutto il mondo per la sensuale raffinatezza dell’erotismo che caratterizza l’intera sua produzione, amato e ammirato da Hugo Pratt, Enzo Biagi e Federico Fellini, verrà premiato a Cartoomics 2016. La premiazione si terrà sabato 12 marzo, alle ore 16.30,

Elena Di Cioccio

L’attrice e conduttrice Elena Di Cioccio

al termine di un incontro aperto al pubblico, presso lo spazio Agorà 3, durante il quale Manara racconterà se stesso, la sua carriera e la sua opera intervistato da da Loris Cantarelli (direttore del mensile Fumo di China). A conversare amabilmente con Manara, in un animato botta e risposta sull’erotismo e suoi mille significati, sarà anche l’attrice e conduttrice Elena di Cioccio, ammiratrice delle opere del Maestro.

Milo Manara è il primo artista internazionale a ricevere  per conto del comitato scientifico di Cartoomics il neonato premio Cartoomics Artists Award, che consisterà ogni anno in un pezzo unico creato appositamente da un artista emergente per un artista consacrato. A inaugurare la prestigiosa ricorrenza è il giovane disegnatore e scultore milanese Davide Scianca, che ha realizzato per Manara l’opera Carny Dark Lady, scultura di poliuretano, gesso, cotone, colla vinilica, muschio, pasta modellabile e resina. Il premio verrà consegnato da Luigi Bona, direttore di WOW Spazio Fumetto - Museo del Fumetto di Milano, che per “contrappasso” riceverà direttamente dalle mani del Maestro una tavola speciale da lui realizzata appositamente per l’occasione ispirata a Star Wars. La tavola sarà poi esposta al Museo del Fumetto, dal 19 marzo al 5 giugno, nell’ambito della mostra “Star Wars dal fumetto al cinema… e ritorno!”.

Non è prevista alcuna sessione di autografi o firma copie con il Maestro.