Artists Boulevard – Fabio Piacentini, un romano alla corte di Martin Mystère

Il quarantacinquenne disegnatore capitolino arriva nello spazio dedicato agli artisti che incontrano il pubblico degli appassionati forte di un’esperienza pluridecennale che lo ha portato a collaborare con alcune delle più prestigiose case editrici italiane

Fabio Piacentini, romano, classe 1972, dopo aver frequentato la Scuola Romana dei Fumetti ha iniziato a disegnare fumetti professionalmente dal 1992, collaborando con le più importanti case editrici italiane:

  • per Tattilo disegna alcune storie erotiche
  • per la Universo realizza le matite per la serie interna Doan & Carstairs (chine del maestro Massimo Rotundo)
  • per D'Argenzio Editore, realizza moltissime illustrazioni oltre che episodi a fumetti delle Piccole Streghe e Claudia Kar
  • per Eura Editoriale esegue gli inchiostri di un numero di Detective Dante su matite di Luca Bonessi
  • per Focus Junior ( Mondadori ) realizza sia storie a fumetti sia illustrazioni
  • per Star Comics collabora alle collane The Secret (inchiostratore e co ideatore del logo) e Kepher (matite e chine)
  • per la Rai collabora alla trasmissione Stelle Nere su Rai 3

Attualmente è illustratore per  la Newton & Compton Editori, per cui  sta realizzando molti volumi delle collane I Centouno e I Milleuno.

Fa parte dello staff di Martin Mystère (Sergio Bonelli Editore) disegnando il numero 341 della serie regolare dal titolo Le mille gru di Hiroshima.

Nel 2015 viene incaricato della realizzazione del character di Martin Mystère giovane e realizza il numero 1 di Martin Mystère le nuove avventure a colori

Attualmente è impegnato in una nuova avventura, scritta da Sergio Badino, per il Martin Mystère classico.

Troverete Fabio e i suoi lavori nell’Artists Boulevard del Padiglione 16 (Tav. 56)