Con il blindato Keijar-1 Umbrella fa sul serio

Stavolta l’avamposto allestito nel Padiglione 20 è davvero a prova di zombie… A difenderlo penserà un carro armato da 12 tonnellate… «Il nostro impegno per far divertire sempre di più il pubblico non si ferma mai», dice il vicepresidente dell’associazione

A novembre ha letteralmente infiammato il pubblico di Lucca. Ora è pronto per stupire anche a Cartoomics 2018. L'associazione Umbrella Italian Division comunica ufficialmente che per la prima volta all'evento milanese, nell'area che quest'anno verrà interamente dedicata all'universo di Resident Evil schiererà il mezzo blindato Keijar-1. Un vero carro armato, perfettamente funzionante, munito di un lanciafiamme.

Soddisfatto il presidente dell'associazione, Tiziano Diodati [nell’immagine sopra]: «Siamo fieri di annunciare la novità di questo Cartoomics 2018», ha dichiarato, « dodici tonnellate di acciaio, proiettili e fiamme. Il nostro mezzo corazzato Keijar-1 è pronto per trasportare le truppe di UBCS direttamente in fiera. Si tratta di un reale mezzo blindato 8x8 di comune utilizzo in zone di guerra, frutto di un lavoro di ricerca che non si ferma mai».

L'obiettivo è l'intrattenimento del pubblico: »Esistiamo per divertire e stupire», ha sottolineato Diodati, «e Keijar-1 è l'ennesima dimostrazione di quanto la nostra associazione si impegni per questo».

L'associazione mette a disposizione il mezzo per essere ammirato e fotografato dai visitatori. Un nuovo elemento della già complessa scenografia realizzata per ricreare l'atmosfera di un avamposto militare post apocalittico, in linea con le scelte stilistiche che contraddistinguono le attività di Umbrella Italian Division.

In questa brevissima clip una preview di quello che vi attende in fiera