Da Hazard Edizioni ecco il “tarantismo” visto da Paolo Cossi

Un volume, una mostra, un incontro… L’editore milanese – come di consueto – si presenta a Cartoomics in grande stile. Il tema di quest’anno affonda le sue radici in uno dei più multiformi e variamente interpretati fenomeni popolari del nostro Meridione…

Da sempre la storia del tarantismo si è prestata a multiformi interpretazioni. Di volta in volta è stato definito “fenomeno da baraccone”, gente “in preda all’isteria”, alla “magia”, alla “possessione”, alla “malattia”… Ognuno ha trovato nel corso del tempo ciò per cui si era messo in viaggio: il ripristino di una curiosità, eccentricità,  coscienza di sé, folklore, scienza…

Insomma, un fenomeno complesso, sul quale Paolo Cossi, uno dei più prolifici e bravi autori italiani, ha deciso di indagare a modo suo con il nuovo volume La Pizzicata, Storie di Tarantismo, per i tipi di Hazard Edizioni.

In questa splendida graphic novel scritta e disegnata da Cossi, l’autore ci porta nel tarantismo attraverso il racconto vissuto da uno studioso e da una tarantata, che nel malessere di questa esperienza trovano la loro risposta.

Originali in mostra

A Cartoomics La Pizzicata, Storie di Tarantismo è anche una mostra: presso lo spazio Hazar Edizioni (Pad. 16; Stand E4-E10), infatti, potrete ammirare una selezione di tavole e disegni originali e incontrare l’autore per firme e dediche.

Sabato in Agorà 2 un appuntamento da non perdere

Ma il Cartoomics di Hazard non finisce ancora, perché durante un incontro in programma sabato 4 marzo alle ore 15.45 in Agorà 2, oltre al volume di Cossi, verrà presentato uno straordinario video documentario storico realizzato nel 1959, dal titolo La Taranta 1962, con musiche originali registrate da Diego Carpitella, fotografia di Ugo Piccone, consulenza di Ernesto De Martino, commento e voce narrante di Salvatore Quasimodo, per la regia di G. Mingozzi. Insomma, un “cast” stellare per un documento eccezionale, che rappresenta una pietra miliare nella storia dell’antropologia del Mezzogiorno d’Italia. All’incontro parteciperanno l’autore Paolo Cossi e l’editore Gianni Miriantini.