Dai Pokémon all’Artists Boulevard… Il grande Mitsuhiro Arita ospite a Cartoomics 2017

L’evento, che vede l’artista nipponico partecipare alla sua prima convention europea, reso possibile grazie alla collaborazione tra gli organizzatori e una cordata di collezionisti milanesi

Mitsuhiro AritaMitsuhiro Arita nasce nella prefettura di Fukuoka, nel paese del Sol Levante, il 12 gennaio 1970. Attivo fin da giovanissimo nel mondo dell’arte fantasy, Arita è un artista ormai maturo, con all’attivo oltre un ventennio di creatività inesauribile e con un consolidato percorso culturale che lo ha visto, sin da giovane, impegnato in importanti progetti artistici che gli hanno fatto conseguire una fama internazionale.

Dalla seconda metà degli anni 90 scorso, le illustrazioni e il nome di Arita-sensei, sono ormai indissolubilmente legati al brand Pokémon, per il quale ha prodotto oltre 600 illustrazioni, molte delle quali ormai iconiche.

Oltre al brand creato da Satoshi Tajiri, l’artista ha anche fornito materiale per molti altri giochi di carte collezionabili basati su franchise, come: Shin Megami Tensei, Monster Hunter e Super Sentai. Ha inoltre contribuito con numerose illustrazioni, molto apprezzate dai fan, per i contenuti online di Final Fantasy XI.

Attualmente Arita continua la sua collaborazione con l’universo Pokémon, oltre che con numerosi editori che richiedono le sue illustrazioni per caratterizzare le copertine o i contenuti delle loro pubblicazioni (tra tutti spicca la serie letteraria Guardians of Ga'Hoole).

Il poliedrico artista Mitsuhiro Arita, alla sua prima convention europea, sarà ospite dell’area Artists Boulevard di Cartoomics 2017 (Tavv. 57 e 58) grazie ad una cordata di collezionisti milanesi. Durante tutti e tre i giorni della manifestazione milanese sarà quindi possibile ottenere autografi, commissionare sketch o fare foto con Arita, a fronte di un contributo economico.

Un occasione unica e da non perdere per tutti gli appassionati delle opere del maestro nipponico.

Mitsuhiro Arita