Cartoomics Movies Comics Games Homepage

Editori – Ben sei uscite tra fantasy e sci-fi per il debutto a Cartoomics di Leone Editore

Nata in quel di Monza nel 2009, la casa editrice ha in pochi anni collezionato un catalogo di ben 450 titoli, ampliando notevolmente la sua proposta di romanzi di genere fantasy e fantascienza. Ben sei i volumi pubblicati negli ultimi mesi, di cui tre proprio in occasione della manifestazione milanese

Fa il suo esordio a Cartoomics 2018 la casa editrice di Monza Leone Editore, ospite del settore Editori all'interno dell'Area Comics del Padiglione 16.

Attiva dal 2009 e con più di 450 titoli a catalogo, Leone Editore ha nel corso degli ultimi anni ampliato molto la sua proposta di romanzi di genere fantasy e fantascienza. Accanto ad autrici affermate del fantasy internazionale come C.J. Daugherty e Carina Rozenfeld, la casa editrice ha contribuito a lanciare nuove leve di sicuro avvenire, come Chiara Andreazza e Valentina Furnò, con la loro saga fantasy sul mondo di Tabula, e Roberto Ritondale, il cui romanzo distopico Sotto un cielo di carta ha ottenuto grandi riconoscimenti e ha superato le 5.000 copie vendute.

Leone Editore arriva a Cartoomics 2018 in grande stile, potendo presentare ben sei libri usciti negli ultimi mesi.

L’equinozio di Xipe di Giovanni Oro, per esempio, è una space opera molto ambiziosa, capace di tracciare un filo conduttore che parte da Battlestar Galactica per arrivare alla saga che ha cambiato per sempre il genere fantasy grazie alla notorietà raggiunta, Game of Thrones. Progettata per svilupparsi almeno in una decina di volumi, la serie di romanzi di Giovanni Oro è ambientata in un futuro in cui l’umanità ha colonizzato decine di pianeti, ed è impegnata in una lunga guerra con la razza aliena dei Ralt. Giovanni Oro presenterà la sua opera d’esordio nello spazio Agorà venerdì 9 alle 13.15.

Far West di Sonia Morganti è invece un distopico in cui un ragazzo discendente dei nativi americani deve affrontare le difficoltà di una disastrosa crisi energetica. Scritto in seguito a un viaggio negli Stati Uniti, Far West è una grande avventura in un mondo reso più crudele, ma anche più “naturale”, dall’esaurimento delle fonti d’energia convenzionali, ma anche un modo per esplorare e raccontare le antichissime tradizioni dei primi popoli che hanno abitato l’America.

Rusty Dogs di Alessio Adami infine, vede protagonista Navarro che, licenziato dal centro logistico in cui lavorava, decide per vendetta di rubare uno scatolone. Quella stessa sera però è coinvolto in una rissa, finisce in un ospedale e rimane poi per mesi chiuso in casa, preso dall’apatia. Quando infine conosce Rachele e le racconta la sua storia, si accorge che la ragazza da cui è così attratto sembra essere molto curiosa in merito al contenuto del pacco rubato. Pur rifiutandosi di parlarne con lei, Navarro apre lo scatolone, e la sua vita ne risulta sconvolta per sempre.

A ridosso di Cartoomics 2018 uscirà invece Lo Jolk di Luca Lodi, un fantasy per ragazzi in cui quattro amici, Nicolas, Coach, Ciccio e Paolo, nel tentativo di recuperare un pallone finito nella casa di un anziano e misterioso signore, il Vecchio, finiscono per separarsi e per essere sbalzati nel mondo dell’ERM. La fantasia sconfinata di Luca Lodi sarà capace di lasciare a bocca aperta qualsiasi lettore.

In vista della manifestazione milanese saranno pubblicati anche altri due esordi, quello di Riccardo Pasina, Lo sguardo del mago, e quello di Daniele Del Fante, Il Tempio degli Angeli Ignoranti.

Il libro di Riccardo Pasina è un fantasy per ragazzi classico, in cui il giovane mago Yrick, dopo aver brillantemente superato l’esame finale alla scuola di magia, intraprende un viaggio per individuare l’omicida che lo ha privato di entrambi i genitori, accompagnato dall’orco Grog. A loro si uniranno l’elfa assassina Erynil e il ladro L’Oscuro. Giunti a Roccapietra, dimora della famiglia reale, scoprono che la fortezza è assediata dal perfido Conte e dal malvagio drago Irsual , impegnato a radunare le dodici leggendarie reliquie che gli permetterebbero di soddisfare il suo desiderio di onnipotenza.

Il Tempio degli Angeli Ignoranti invece vede protagonista, Àstrict un angelo caduto a cui Iblìs, uno dei tanti nomi del diavolo, ha affidato una precisa missione: liberare l’Immagine, cioè la rappresentazione più pura e terribile del Male, imprigionata dopo una disputa con un uomo. A ostacolare il piano e a proteggere la giovane Carlotta, fondamentale per la realizzazione del progetto demoniaco, intervengono il bizzarro zio Geremia, l’amico Eugenio ed Eràmsih, campione del Bene uscito dalla nebbia dell’anima, consapevole che per redimere Àstrict dovrà sconfiggerlo e imprigionarlo nel Tempio degli Angeli Ignoranti.

Saranno inoltre presenti a Cartoomics 2018 anche Roberto Ritondale, Chiara Andreazza e Valentina Furnò. Le due ragazze sono autrici a quattro mani della saga dedicata al mondo di Tabula, che si concluderà nel 2019 con l’uscita del terzo volume. La giovane Alyssa incontra il gatto parlante Kether mentre sta videogiocando al gioco di ruolo The Dreaming World, ma quando, sconcertata, si disconnette dal gioco, la sua casa viene attaccata da misteriose creature e Kether riappare giusto in tempo per salvarla e portarla in un altro mondo. Questo è l’incipit dei Cieli di Tabula, il libro che ha dato inizio a una saga destinata a rimanere nel cuore di tanti ragazzi.

E a rubarvi il cuore punta anche Sotto un cielo di carta, una favola distopica in cui il cartolaio Odal è alle prese con una dura battaglia per salvare la carta dal dittatore Sainon, che ne ha proibito l’utilizzo in tutta la Grande Nazione del Nord.

Ecco è il calendario degli autori presenti in fiera:

Giovanni Oro - Tutti i giorni

Luca Lodi - Venerdì 9 marzo

Riccardo Pasina - Domenica 11 marzo dalle 9.30 alle 14

Daniele Del Fante - Domenica 11 marzo dalle 14 alle 19.30

Chiara Andreazza e Valentina Furnò - Sabato 10 marzo dalle 9.30 alle 14

Alessio Adami - Sabato 10 marzo dalle 14 alle 19.30

Roberto Ritondale - Sabato 10 marzo dalle 9.30 alle 14