Cartoomics Movies Comics Games Homepage

Movies & Tv – Tra steampunk e anime, approdano a Cartoomics le creazioni di Antique Laboratory Cosplay

Nato alcuni anni fa, Antique Laboratory Cosplay è un piccolo gruppo amatoriale familiare che realizza costumi, oggettistica e scenari inerenti in particolar modo al mondo dello Steampunk e del Cosplay. Dopo il successo ottenuto nelle due ultime edizioni di  GameCom Pordenone, da quest’anno proporranno anche al pubblico degli appassionati di Cartoomics alcune loro creazioni nell’Area Movies & Tv

I componenti del gruppo Antique Laboratory Cosplay si sono avvicinati a questo mondo alcuni anni fa, colpiti in particolar modo dallo Steampunk, per poi allargare i loro interessi anche nei confronti del  mondo Cosplay, soprattutto per quel che riguarda l’universo dei videogame e degli anime.

Lo scopo del gruppo è quello di creare delle piccole installazioni e set  fotografici, nelle varie fiere ed eventi cui partecipano, per esporre i propri costumi, le loro creazioni e alcuni elementi scenici.

«Semplicemente ci piace esporre e condividere le nostre creazioni con gli altri, coinvolgendo il pubblico e i cosplay presenti. È ormai nostra consuetudine all’interno delle fiere organizzare dei workshop dove illustriamo le nostre tecniche di realizzazione e colorazione che usiamo abitualmente, scambiandoci critiche, punti di vista, pareri, opinioni e nuove idee», spiega Mario Dettin, uno dei componenti di Antique Laboratory Cosplay. « Tra le nostre prossime novità verranno proposti anche dei tavoli da gioco dimostrativi inerenti alle nostre creazioni in modo da coinvolgere maggiormente i visitatori. Siamo sempre entusiasti di ogni nostro nuovo progetto, dalla fase di studio alla sua realizzazione fino al momento finale in cui allestiamo lo scenario e indossiamo i costumi, che di anno in anno diventano sempre più complessi e ingombranti».

Sulla sua pagina Facebook il gruppo pubblica i tutorial di gran parte delle creazioni, filmati e foto, e i suoi componenti sono sempre disponibili a confrontarsi e a offrire consigli e suggerimenti a chi li chiede.

«Tra le varie “dritte” che possiamo dare a chi si avvicina a questo hobby», aggiunge Dettim, «c’è quella di realizzare proprie creazioni con calma e metodo, solo quando si è ispirati, prendendo questo hobby come un sano divertimento, una sfogo per la propria creatività».