Novità, proiezioni e incontri Dynit a Cartoomics 2017

Anche quest'anno Dynit partecipa in forze a Cartoomics. Allo stand (Pad. 16, H22/K21) potrete trovare le ultime novità e tutti i titoli di catalogo. E poi ci sono gli incontri in Agorà e le proiezioni nel Cartoomics Theatre… Ecco il panorama completo

Sono ormai da 4 anni che Dynit partecipa alla rassegna milanese che fa da apripista alla stagione delle fiere del fumetto. Nell’area riservata alle case editrici del Padiglione 16 (Stand H22-K21) potrete incontrare lo staff Dynit e acquistare le ultime novità del catalogo.

Inoltre, durante la manifestazione verranno proiettate alcune produzioni Dynit, tra cui la versione del 1995 del capolavoro di Mamoru Oshii Ghost in the Shell. Il film verrà proiettato nella versione “nuovo doppiaggio” più fedele all’originale, realizzato da Dynit in occasione della sua uscita in alta definizione!

Ma ecco il programma completo con i titoli che verranno proiettati nella sala del Cartoomics Theatre

Ghost In The Shell
Venerdì 3 marzo alle ore 15
Tokyo, 2029. Le reti telematiche controllano tutti i meccanismi economici e di produzione, i creatori di software sono una delle risorse indispensabili delle grandi potenze mondiali, e gli Hackers informatici rappresentano una risorsa fondamentale per le grandi organizzazioni criminali, adattatesi alla rivoluzione digitale che ha invaso il mondo. In questo mondo, i cyborgs sono stati in grado di infrangere i limiti degli esseri umani e si sono imposti, grazie ai loro impianti bionici, in ogni settore della vita quotidiana, superiori a semplici androidi, perché mantengono ancora l'essenza della razza umana.

Mobile Suit Gundam Origin #4 – Eve Of Destiny
Venerdì 3 marzo alle ore 10.45 e domenica 5 marzo alle 12.15
Riconosciuto come istigatore della rivolta dei cadetti contro la caserma della Federazione, Char è messo in congedo dall’esercito. Prima di allontanarsi, però, richiede che, nel caso fosse richiamato in servizio, gli venga affidato l’incarico di pilota di Mobile Suit, le nuove armi robotiche sviluppate da Zeon. Si reca quindi sulla Terra dove incontra Lalah, una misteriosa ragazza che riesce a prevedere la traiettoria della pallina della roulette, e la prende con sé salvandola dai suoi sfruttatori. La situazione fra la Repubblica Autonoma di Zeon, che presto si autoproclamerà Principato rivendicando la propria indipendenza, e la Federazione Terrestre si inasprisce sempre più. Ormai una guerra è inevitabile e il primo scontro del catastrofico conflitto fra Mobile Suit avviene sulla Luna. Zeon mette in campo i suoi migliori piloti, tra cui Ramba e Char, i quali hanno facilmente la meglio sugli avversari. Nello scontro perde la vita anche Minovsky, lo scienziato che aveva collaborato con Dozle apportando grandi migliorie a questo nuove armi dall’aspetto umanoide e che ora rischiava di passare tutte le sue conoscenze all’analogo progetto bellico della Federazione. Durante una delle lunghe assenze di suo padre Tem Ray, il giovane Amuro entra nella camera del genitore dove trova i progetti di un Mobile Suit del tutto innovativo: l’RX-78, nome in codice Gundam.

Somalia ’94 - Il caso Ilaria Alpi (di Marco Giolo)
Venerdì 3 marzo alle ore 13 e sabato 4 marzo alle 10.30)
Ilaria Alpi scopre una nave che fa la spola tra la Somalia e l'Italia con carichi non bene identificati. Tornata a Roma chiede di recarsi in Somalia. Ottenuto l'incarico, sia pure con un budget estremamente ridotto, assieme all'operatore Miran Hrovatin arrivano in Africa. In breve ricostruiscono i fatti: su quelle navi ci sono rifiuti tossici e scorie radioattive, un traffico che si intreccia con quello delle armi vendute dall'occidente ai somali per la loro guerra. La vicenda parte dall’intervista ad un diplomatico italiano, spostandosi poi a Bosaso: è quindi il momento di fare i nomi di chi è coinvolto in queste “operazioni”. Per realizzare lo scoop Ilaria e Miran tornano a Mogadiscio, ma al loro arrivo troveranno un commando pronto ad eliminarli. Somalia94 - Il caso Ilaria Alpi è un film d'animazione auto-prodotto dal Marco Giolo animation studio. La sua realizzazione -costata quasi 4 anni di lavoro- è stata possibile solo grazie all’aiuto disinteressato di persone che hanno sostenuto l’importanza di far conoscere ai ragazzi in Italia e all'estero storie come questa.

Inoltre, sabato 4 alle ore 11.30 in Agorà 2, è in programma il consueto incontro in cui Carlo Cavazzoni presenterà tutte le novità 2017 in DVD e Blu-ray della casa editrice.