Robert “Bob” Picardo, il Dottore Olografico di Star Trek, ospite dell’Area Fantascienza di Cartoomics 2017

Robert Picardo, interprete dei personaggi del Dottore Olografico in “Star Trek Voyager” e di Richard Woolsey in “Stargate SG1” e “Stargate Atlantis”, sarà nell’Area Fantascienza di Cartoomics 2017 ospite dello Star Trek Italian Club e di Ultimo Avamposto. Firmerà autografi e farà foto con i fan tutti i giorni di fiera dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18

Robert “Bob” Picardo è nato a Filadelfia il 27 ottobre 1953 e, oltre che attore, è anche sceneggiatore, regista, compositore e cantante. Il ruolo per cui è famoso è quello del Dottore Olografico, interpretato nella  serie televisiva Star Trek: Voyager.

Figlio di genitori italo-americani (provincia di Salerno la famiglia paterna e provincia di Chieti quella materna), Picardo si è diplomato alla William Penn Charter school e ha frequentato la Yale University, periodo in cui ha ottenuto una parte nel musical Messa di Leonard Bernstein.

Ha recitato nell’opera di Mamet Sexual Perversity in Chicago di David Mamet e con Diane Keaton in The Primary English Class.

Nel 1977 ha recitato insieme a Danny Aiello nella commedia Gemini e successivamente in molti film e telefilm televisivi, inclusa la recente commedia dei Fratelli Coen Ave, Cesare.

Ha avuto una nomination agli “Emmy Awards” per la sua interpretazione di Mr. Cutlip in The Wonder Years (1988).

In Star Trek: Voyager ha anche diretto due episodi: Un amore impossibile (Alter Ego) nella terza stagione e Un piccolo passo (One Small Step) nella sesta stagione. L’altro personaggio di particolare fama da lui interpretato è Richard Woolsey, apparso nelle serie televisive Stargate SG-1, Stargate Atlantis e Stargate Universe.

La passione infantile di Bob per la biologia ha forgiato negli anni il suo interesse per la scienza e l'esplorazione. Bob fa parte da oltre 15 anni del consiglio consultivo della Planetary Society, un'organizzazione no-profit fondata nel 1980 da Carl Sagan, Bruce Murray e Louis Friedman con la missione di "ispirare i popoli della Terra a esplorare altri mondi, comprendere il nostro, e cercare vita altrove". Bob spera di invogliare il pubblico amante della fantascienza a unirsi alla Planetary Society e per questo presenta il Planetary Post, una video newsletter mensile gratuita (per iscriversi visitare il sito www.planetary.org). Bob dice: «La fantascienza fa sogni e aiuta ad aprire la strada alla vera scienza e all'esplorazione che realizzeranno quei sogni. Se ami la fantascienza, ami l'esplorazione e appartieni alla Planetary Society».

Listino prezzi sign session e photo session
  • Autografo (inclusa foto ufficiale cm20x25) euro 30,00
  • Sessione fotografica euro 30,00
  • Autografo (inclusa foto ufficiale cm20x25) + sessione fotografica euro 50,00