Studio Universal a Cartoomics con il documentario “Dylan Dog – 30 anni di incubi”

A 30 anni dalla nascita di Dylan Dog lo scorso settembre, Studio Universal ha prodotto un documentario per rendere omaggio a questo popolarissimo personaggio dei fumetti e lo presenta nuovamente al Cartoomics a Milano con due proiezioni speciali, il 3 marzo alle 18.45 e il 5 marzo alle 17.15 al Cartoomics Theatre

Studio Universal (distribuito da Mediaset Premium) è la naturale destinazione per tutti gli amanti del cinema classico americano. Trasmette 11 film diversi al giorno e 150 diversi al mese senza repliche nella stessa giornata. Il miglior cinema prodotto dalla Universal e dalle altre grandi major americane con un unico denominatore comune, solo grandi film.

“Dylan Dog - 30 anni di incubi” (30’)

Dylan Dog, l’indagatore dell’incubo creato da Tiziano Sclavi nel 1986, compie trent’anni. Una vita editoriale lunga e fortunata che lo ha visto diventare protagonista del secondo fumetto più venduto in Italia. Per l’occasione, il documentario Dylan Dog - 30 anni di incubi ripercorre la storia del personaggio dagli esordi in edicola fino alle novità più recenti, attraverso rari materiali d’archivio e testimonianze esclusive di chi ha contribuito al suo incredibile successo, tra cui il creatore Tiziano Sclavi, l’editore Sergio Bonelli, gli storici disegnatori Angelo Stano e Claudio Villa e il nuovo curatore Roberto Recchioni.

Una storia che racconta di come il fumetto sia riuscito a catturare le inquietudini di una generazione, arrivando a contaminare anche cinema, radio e videogiochi. E di come, dopo trent’anni, Dylan Dog sia ancora in grado di rinnovarsi, continuando a conquistare nuovo pubblico.

Dylan Dog