Tutti i numeri di Umbrella

Siamo andati a curiosare dietro le quinte di una delle associazioni più seguite e amate dal pubblico della manifestazione milanese. E abbiamo scoperto qualche interessante curiosità… In attesa delle imperdibili novità che arriveranno a Cartoomics 2018 e che saranno comunicate nei prossimi giorni… Stay tuned!

L'obiettivo del 2018 è superare i propri record. Durante l'edizione 2017 di Cartoomics circa duemila visitatori hanno partecipato alle aree play e make up di Umbrella Italian Division, per vivere esperienze di gioco con gli zombie nel celebre autobus o provare l'ultimo videogame Resident Evil con la realtà virtuale, o ancora per farsi truccare da non morti. Per il 2018, l'associazione di reenactment più grande in Italia punta ancora più in alto.

«Abbiamo da poco rilasciato la tessera numero 333», ci dice Stefano Leoni, vice presidente dell'associazione. «La nostra realtà è in crescita e abbiamo obiettivi ambiziosi per offrire al pubblico attrazioni sempre più coinvolgenti».

In questi giorni l'associazione sta lavorando per pianificare la partecipazione al fiera. «Siamo pronti ad affrontare Cartoomics con tutto l'entusiasmo che questo evento metropolitano ci infonde», ha aggiunto Leoni, «e abbiamo in serbo novità dal punto di vista del programma e dei mezzi. Stiamo definendo i dettagli per rendere la nostra partecipazione alla fiera un evento imperdibile per i tanti fan che con affetto ci seguono sempre».

Le novità di Umbrella Italian Division per Cartoomics 2018 verranno comunicate ufficialmente nei prossimi giorni.